Ti sarà inviata una password per E-mail

Nella splendida cornice dell’abbazia di S. Maria, a Follina, TV, la storia e la cultura si incontrano per dare vita ad una delle manifestazioni più importanti svoltesi nella famosa abbazia. Dal Veneto, dal Friuli, dalla Lombardia e dalla Romagna, ma anche dall’Austria sono giunti migliaia di visitatori, appassionati, collezionisti.

La benedizione del Priore, Padre Emilio Maria Bedont, ha valorizzato ulteriormente la sacralità delle numerose Icone Taumaturgiche esposte nella mostra.

Le Antiche Icone vengono definite Taumaturgiche secondo un antico concetto Bizantino. é stabilito che nelle Antiche Icone vi è la cosidetta “presenza dinamica”‘, che irradia la medesima presenza di ciò che è rappresentato nell’Icona stessa.

Numerose trattorie, dal vago sapore antico, hanno richiamato numerosi visitatori offrendo a quest’ultimi un buon bicchiere di prosecco della zona di Valdobbiadene. Una vera festa per tutti.

Editoriale – Beppeblog

 

Related Post